La collaborazione tra la Link Campus University (LCU) e la Federazione Energia, Moda, Chimica e Affini della CISL (FEMCA) nasce dalla volontà di intensificare i rapporti tra il mondo dell’Università e il mondo del Lavoro. Questa intenzione è stata chiaramente codificata in tutte le riforme del sistema universitario che si sono susseguite dagli anni Novanta a oggi. Troppo spesso, tuttavia, proprio in questo campo la lettera della legge è rimasta sostanzialmente inevasa al momento della sua attuazione.

LCU e FEMCA hanno rilevato una necessità emergente in ambito lavorativo di un sistema universitario che nella sua proposta formativa faccia propri non solo quei temi che, a seconda delle contingenze economiche e politiche, sembrano più significativi per il futuro ingresso nel mondo del lavoro degli studenti. Una necessità complementare a questa è l’inserimento nei programmi di studio di quelle discipline che possono costituire un vero e proprio strumento di lavoro per quanti hanno già una posizione lavorativa consolidata, ma che avvertono comunque il bisogno di accrescere il loro bagaglio di conoscenze per operare in maniera più efficace nei loro settori professionali.

Anche tale esigenza, peraltro, è stata rilevata dalle riforme dell’Università, che hanno sottolineato l’importanza della realizzazione di un processo di formazione permanente funzionale a rendere sempre più competitivo il sistema-Italia. Allo stesso modo, con un approccio dal basso verso l’alto legato all’interazione continua con i lavoratori, il Sindacato ha avvertito la sua responsabilità nel contribuire all’aggiornamento dei scuoi iscritti. Il suo obiettivo è far conseguire loro il know how imprescindibile per far fronte alle criticità poste non solo dalle rapide trasformazioni che caratterizzano il mondo del lavoro contemporaneo ma, soprattutto, per rispondere alle sfide generate dalla crisi economica che si trascina dal 2008.

La LCU e la FEMCA hanno constatato di condividere un idem sentire in merito al rapporto tra mondo dell’Università e mondo del Lavoro e sul ruolo che la sinergia tra i due ambiti può svolgere in funzione sia della realizzazione professionale dei lavoratori, sia del funzionamento del sistema-Paese nel suo complesso. A tal fine hanno predisposto un corso di laurea in Studi Politici e Internazionali (LM-16) che prevede un “programma dedicato” per gli studenti iscritti nell’ambito della convenzione LCU-FEMCA.

Potete contattare per maggiori informazioni e/o per fissare degli incontri:

Marina Altieri

m.altieri@unilink.it

mob: +39 331 66 16 562

http://studinternazionali.unilink.it/