logoFemca
FEDERAZIONE ENERGIA MODA CHIMICA E AFFINI

Primo Piano

  • F04951
  • ffoggi
  • Eni. Femca: "La nostra determinazione ha portato i risultati sperati"
  • Crisi e articolo 18. Gigli, Femca: "Polemiche che non rilanciano il paese"

Tesseramento 2014

Comunicato Segreteria Nazionale

La segreteria nazionale della FEMCA CISL ha preso in esame la situazione economica e sociale del paese e le principali questioni che dovranno essere affrontate nei prossimi mesi.

Leggi tutto

Il Comparto Chimico riunito in seminario a Firenze

Il comparto chimico segna la ripresa delle attività seminariali della categoria nei giorni 11 e 12 settembre al Centro Studi Cisl. "Rafforzare l’occupazione e promuovere la competitività e la crescita attraverso il potenziamento delle relazioni industriali, della contrattazione di secondo livello e della patecipazione dei lavoratori alla governance d’impresa.

Leggi tutto

Vertenza Eni. Comunicato segreterie nazionali

Le Segreterie Nazionali Filctem- Femca – Uiltec si sono incontrate per approfondire la situazione relativa al Gruppo ENI a fronte della mobilitazione nazionale promossa a luglio sulle scelte espresse dal Gruppo sul proprio apparato industriale (raffinazione, produzioni chimiche ed energetiche), sull’accordo siglato a fine luglio e a valle delle notizie di stampa e delle dichiarazioni del Governo e dei vertici aziendali sugli assetti proprietari dell’ENI (cessione di ulteriori quote azionarie del Ministero del Tesoro e cessione di Saipem).

Leggi tutto

Vertenza Eni, tutti gli aggiornamenti

Nella giornata di oggi 31 luglio 2014 è ripreso il confronto con Eni relativo alle situazioni di Gela e di Porto Marghera, promosso dal Ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, dopo la rottura della trattativa di ieri sera.

Leggi tutto

Ideal Standard, raggiunto l'accordo

Ideal Standard, nella serata di ieri raggiunto finalmente accordo:  “Evitati i 399 licenziamenti”. Cassa integrazione in deroga per i dipendenti, che sarà prolungata in attesa di «significativi passi avanti» verso una nuova gestione dello stabilimento.

Leggi tutto